The diocese of Cefalù

Piazza Duomo, 10 - 90015 Cefalù (PA)

Tel. 0921 926311

segreteria@diocesidicefalu.org

segreteriagenerale@diocesidicefalu.org

l
logodacaricare
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

Comunicato (24.06.2021)

24/06/2021 20:30:00

Addetto Stampa

#Comunicato,

Comunicato (24.06.2021)

Il Vescovo Marciante alla Comunità di Castelbuono: "I Parroci legittimi sono: Mons. Francesco Casamento, Mons. Giuseppe Vacca e Don Marcello Franco"

COMUNICATO

Cefalù, 24 giugno 2021

 

Si rende nota la lettera che il Vescovo di Cefalù, S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante, ha inviato alla Diocesi di Cefalù e alla Comunità di Castelbuono riguardo la presenza di esponenti della “Inclusive Anglican Episcopal Church” nel territorio del Comune madonita ricordando che: « i legittimi Parroci sono: Mons. Francesco Casamento (Parrocchia Natività di Maria Vergine), Mons. Giuseppe Vacca (Parrocchia Maria Santissima Assunta) e Don Marcello Franco (Parrocchia Sant’Antonino Martire)».

 

 

 

Carissimi Fratelli e Sorelle, 

Vi raggiunga la grazia del Signore nostro Gesù Cristo, l’amore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo.

Ho deciso di indirizzare a Voi tutti questa mia lettera chiarificatrice per adempiere al mio compito di vigilanza sulla vostra fede, forte della Parola di Gesù: «Guardate che nessuno vi inganni; molti verranno nel mio nome dicendo: “Io sono il Cristo e trarranno molti in inganno”» (Mt 24,4-5).

 

Mi giungono notizie circa la presenza sul territorio di Castelbuono di esponenti della “Inclusive Anglican Episcopal Church”, giuridicamente e formalmente non legata ad alcuna confessione riconosciuta a livello ecumenico, determinando tra i Fedeli stupore e disorientamento anche per l’uso di vesti e riti liturgici del tutto simili a quelli della Chiesa Cattolica.

Per evitare che siate tratti in inganno, preciso che:

 

- Le ordinazioni conferite nella “Inclusive Anglican Episcopal Church “sono invalide e illecite, in particolare l’ordinazione episcopale conferita senza mandato pontificio, a norma del can. 1382 del Codice di Diritto Canonico;

- I sacramenti celebrati da ministri non lecitamente e validamente ordinati non hanno alcun valore e coloro che attentano alla celebrazione degli stessi incorrono nella scomunica latae sententiae a norma del can. 1378 del Codice di Diritto Canonico.

 

Pertanto, in virtù della mia responsabilità di Vescovo, Pastore di questa Diocesi di Cefalù, notifico a quanti appartengono alle Comunità Parrocchiali presenti in Castelbuono, che i legittimi Parroci sono: Mons. Francesco Casamento (Parrocchia Natività di Maria Vergine), Mons. Giuseppe Vacca (Parrocchia Maria Santissima Assunta) e Don Marcello Franco (Parrocchia Sant’Antonino Martire).

Sono infatti Parroci esclusivamente ed unicamente i sacerdoti ordinati per l’esercizio del ministero pastorale con tutte le facoltà riconosciute dal Codice di Diritto Canonico (can. 527), in comunione con il Vescovo diocesano e il Papa. 

 

Ribadisco che coloro che dovessero partecipare a una qualsiasi liturgia tenuta da organizzazioni come la “Inclusive Anglican Episcopal Church” e nella comunità “Divino Amore” in Castelbuono, si pongono di fatto su un’altra strada che esclude la comunione con la Chiesa Cattolica e con la Fede Apostolica.

 

La Madre Sant’Anna ci indichi sempre Colui che è Via, Verità e Vita, Gesù Cristo, Figlio di Dio.

 

Mentre Vi esorto fraternamente a vigilare con attenzione, su Voi tutti invoco la mia paterna benedizione.

 

 

✠ Giuseppe Marciante

Vescovo di Cefalù

 

Cefalù, dal Palazzo Vescovile, 24 giugno 2021

Natività di San Giovanni Battista

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder