The diocese of Cefalù

Piazza Duomo, 10 - 90015 Cefalù (PA)

Tel. 0921 926311

segreteria@diocesidicefalu.org

segreteriagenerale@diocesidicefalu.org

l
logodacaricare
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

Libro libero

30/08/2023 15:10:00

Addetto Stampa

# Diocesi,

Libro libero

Progetto Caritas per l'acquisto di materiale scolastico

Anche quest’anno, il nostro Vescovo, Monsignor Giuseppe Marciante, tramite il Servizio Ausiliario Caritas vuole essere prossimo alle famiglie in difficoltà con figli studenti, ponendosi accanto alle comunità parrocchiali per sostenere le famiglie in difficoltà, ancora una volta, mediante un aiuto economico per l’acquisto del materiale scolastico, grazie al progetto “Libro Libero!”

 

“Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo” Malala Yousafzai, vincitrice del Premio nobel per la Pace nel 2014.

Il Servizio Ausiliario Caritas Diocesana, anche quest’anno, ripropone, a quanti lo desiderano, di farsi prossimo nei confronti delle famiglie in difficoltà economiche donando un contributo a 
DIOCESI DI CEFALU – CARITAS DIOCESANA: 
IBAN: IT86G0200843260000103128488
CAUSALE: LIBRO LIBERO!

Sarà destinato ai ragazzi meno fortunati del nostro territorio diocesano. In questo modo tutti, comunità parrocchiali e Vescovo sosterremo insieme l’educazione scolastica dei nostri giovani studenti. Detta iniziativa si affiancherà a quella degli aiuti scolastici che prevede da quest’anno il solo acquisto dei libri cui si accederà mediante apposita istanza.

“Non Tutti possiamo fare grandi cose, ma possiamo fare piccole cose con grande amore” (madre Teresa). 

Piccoli passi in continuo movimento verso una comunità tutta caritatevole.

A tutti il mio grazie e il mio cordiale saluto nel Gesù nostro unico esempio.

 

Modalità per donare o chiedere il contributo per: Libro Libero.

A] Donare uno o più libri con: Bonifico Bancario intestato a: Diocesi di Cefalù - Caritas diocesana IBAN: IT86G0200843260000103128488 con la causale: Libro Libero. 

B] Chiedere il contributo per l'acquisto di materiale scolastico:

 

Chi può aderire

Famiglie con figli studenti (elementare, media e superiori), le quali versano in condizioni di disagio economico e presentano un valore ISEE familiare non superiore a € 6.000.
Devono, altresì, dichiarare se hanno usufruito di misure regionali e /o comunali di sostegno al reddito per l’acquisto di libri di testo.

 

Cosa è possibile richiedere

Libri di testo: per le SCUOLE MEDIE fino ad un massimo di spesa di € 120,00 cad. e per le SCUOLE SUPERIORI fino ad un massimo di spesa di € 200,00 cad. (previa presentazione di elenco libri di testo rilasciato dall’istituto scolastico frequentato).
Cancelleria: solo per le scuole ELEMENTARI è possibile richiedere il pacchetto cancelleria che sarà standard per tutti. Verrà fornito un astuccio ciascuno contenente 2 penne blu, 1 penna rossa, 1 matita, 1 gomma, 12 colori a matita, 1 evidenziatore, 1 righello; nel pacchetto saranno compresi, inoltre, 10 quaderni (5 a righe e 5 a quadri).

 

A chi presentare richiesta

Il parroco e/o la Caritas parrocchiale colloquierà con la famiglia richiedente e, acquisito il documento Isee non superiore a € 6.000, produrrà richiesta compilando il modulo Caritas (scheda ascolto) già fornito, inserendo il modello di richiesta specifico del materiale scolastico di seguito allegato, i documenti d’identità di tutti i componenti della famiglia, il modello ISEE, l’elenco dei libri di testo richiesti, specificando se l’alunno sarà ripetente o meno e modello privacy allegato. Qualora fosse necessario (es. per più figli frequentanti la scuola elementare/media/superiore o per libri da acquistare in maggior numero rispetto alle righe inserite in tabella) replicare le pagine del modello.
Ricordate sempre di conservare una copia della domanda prodotta nell’archivio parrocchiale.

 

Come e dove acquistare il materiale

LIBRI DI TESTO: (previa approvazione all’acquisto da parte della Caritas diocesana) presso la cartolibreria designata dal parroco; sarà cura del parroco, poi, far pervenire le fatture alla Caritas Diocesana, intestate direttamente alla stessa. 
La Caritas Diocesana, una volta verificata la congruenza tra importo autorizzato e fattura ricevuta, provvederà alla comunicazione all’economato della Diocesi per il pagamento delle fatture.

 

Entro quando presentare istanza alla Caritas diocesana

Entro e non oltre il 20 settembre 2023.

libro-libero.jpeg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder