designed: Servizi Informatici​ | powered: flazio.com

l
logodacaricare

Diocesi di Cefalù

Cephaludensis Ecclesia 

[03] Disposizioni aggiuntive in merito al COVID-19

08/03/2020 10:29:00

Segreteria Vescovile

#Emergenza COVID-19,

[03] Disposizioni aggiuntive in merito al COVID-19

08 marzo 2020

A seguito e in ottemperanza del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM), 8 marzo 2020, circa le «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19» e in particolare circa le «Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19» la nostra Diocesi, a scopo precauzionale, ribadisce il rispetto delle norme sopra indicate, conferma quanto disposto a livello diocesano il 26 febbraio (1) e il 05 marzo (2) uu.ss., con alcune disposizioni aggiuntive o correttive, dettate dall’art. 2 dell’odierno DPCM:

 

1. Per le Celebrazioni Liturgiche.

 

La Santa Messa e le altre celebrazioni proseguano regolarmente solo nelle Chiese che per le loro dimensioni, garantiscano ai fedeli «la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro» (DPCM, art. 2 v). Durante le Liturgie, si rispettino le misure igienico-sanitario e comportamentali, così come indicato nell’allegato 1 del DPCM (allegato 1). Si ribadisce che:

 

- Sia rimossa l’acqua benedetta dalle acquasantiere delle Chiese;

- Si eviti lo scambio della pace con contatto fisico all’interno della celebrazione Eucaristica;

- I fedeli ricevano la Santa Comunione esclusivamente sul palmo della mano.

 

In osservanza dell’art. 2 v del DPCM, le Messe esequiali si celebreranno esclusivamente con i soli familiari più stretti del defunto e sempre nel rispetto delle norme di sicurezza della distanza interpersonale. Non ci saranno la benedizione della salma a casa, la processione dalla casa alla Chiesa e dalla Chiesa al cimitero; queste ultime avverranno solo in forma privata.

 

Gli ammalati e gli anziani impediti potranno ricevere l’Eucarestia dai Parroci, dagli altri Sacerdoti e dai Diaconi solo sottoforma di viatico o se espressamente richiesta. Pertanto, i Ministri straordinari della comunione sospenderanno temporaneamente il loro servizio.

 

2. Per le Processioni.

 

Sono sospese tutte le manifestazioni di religiosità popolare esterne, come le via crucis, le processioni e quant’altro connesso, organizzate sia dalle parrocchie sia dalle confraternite o dai comitati.

 

Le presenti disposizioni sono da ritenersi valide in tutto il territorio diocesano e fino al 03 aprile p.v.

 

Ribadisco, ancora una volta, che l’allegato 1 del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, accluso in calce al presente comunicato, dovrà essere affisso in modo visibile all’ingresso di tutte Chiese officiate.

 

Il Ritiro Spirituale per i Presbiteri e i Diaconi, previsto per il prossimo 12 marzo, è sospeso nella sua forma comunitaria. Quel giorno si pregherà personalmente e si intercederà per la nostra gente e il mondo intero.

 

Il senso di responsabilità civico e cristiano ci aiuti in questo tempo di prova. Il rispetto delle norme e la preghiera incessante ci tengano uniti, ravvivino la nostra speranza e ci sostengano. 

 

Di cuore invoco la benedizione del Signore, mediatori Maria Santissima di Gibilmanna e i nostri Santi Patroni.

 

Cefalù, dal Palazzo Vescovile, 08 marzo 2020.

 

✠ Giuseppe Marciante

Vescovo di Cefalù  

screenshot20200305125831-1583665248.jpg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder