The diocese of Cefalù

Piazza Duomo, 10 - 90015 Cefalù (PA)

Tel. 0921 926311

segreteria@diocesidicefalu.org

segreteriagenerale@diocesidicefalu.org

l
logodacaricare
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

Giornata del Seminario

18/04/2020 10:31:00

Addetto Stampa

# Diocesi,

Giornata del Seminario

Domenica 19 aprile 2020

Carissimi,

ogni vocazione nasce dallo sguardo amorevole con cui il Signore ci è venuto incontro, magari proprio mentre la nostra barca era in preda alla tempesta. «La tempesta – ci ha ricordato Papa Francesco lo scorso 27 marzo – smaschera la nostra vulnerabilità e lascia scoperte quelle false e superflue sicurezze con cui abbiamo costruito le nostre agende, i nostri progetti, le nostre abitudini e priorità. Ci dimostra come abbiamo lasciato addormentato e abbandonato ciò che alimenta, sostiene e dà forza alla nostra vita e alla nostra comunità».

La tempesta ci riporta all’essenziale, cioè a Dio, perché solo a Lui bisogna dare il primato rispetto a ogni iniziativa e attività (cf. G. Marciante, La parte buona che non ci sarà tolta. Viaggio alla ricerca dell’essenziale, Cefalù 2019,18).

Nella tempesta ci si ricorda di essere fragili e si riconosce Colui che in silenzio sta al nostro fianco e veglia sulla nostra vita. Nella tempesta che la nostra umanità sta vivendo desideriamo volgere lo sguardo al Signore perché anche nell’assenza/presenza dei nostri fedeli alle Celebrazioni Eucaristiche ascolti la nostra supplica. Siamo stati invitati più volte in queste settimane a riscoprire la casa come piccola Chiesa domestica [1], nella quale la famiglia prega, ringrazia e invoca l’unico Dio uno e trino. Sappiamo molto bene come nel passato tante vocazioni al Sacerdozio siano maturate in seno alla famiglia e alla parrocchia, famiglia di famiglie.

Vi invito pertanto in occasione della prossima Giornata del Seminario (domenica 19 aprile) dal tema: “La mia bocca ti proclami” (cf. Sal 51,17) a invocare il Pastore Bello delle pecore perché fecondi la terra della nostra Chiesa Cefaludense con altri germi di vocazione. Gioiamo per l’Ordinazione Presbiterale di Don Luigi Volante lo scorso 27 dicembre e continuiamo ad accompagnarlo con la nostra preghiera per il ministero che esercita nella comunità parrocchiale di Montemaggiore Belsito.

Ringraziamo il Signore per la presenza di sei giovani che hanno iniziato il percorso vocazionale in Seminario: Ewodo Evina Messomo Gabriel ed Ebode Atangana Wilfried Michel della diocesi di Obala (Cameroun), Foteu Ndie Patrick Benjamin di Bafoussam (Cameroun), Daniele Catania della parrocchia Sant'Agata in Cefalù, Alessio Messina della Parrocchia Cattedrale in Cefalù e Gianluca Grisanti della Parrocchia Sant'Anna in Aliminusa.

L’accoglienza nel nostro Seminario dei due seminaristi della diocesi di Obala ci permette di esercitare la carità di Cristo che abbraccia tutto l’universo. Culture e lingue diverse che si incontrano arricchendosi vicendevolmente per un unico fine: servire il Signore nei piccoli del nostro tempo. L’intera Comunità diocesana si senta partecipe di questo gesto di accoglienza che permetterà a tutti di allargare lo sguardo verso l’intera fraternità universale. Invito pertanto i parroci a individuare alcuni fedeli che possano far parte del Gruppo degli amici del Seminario, in modo da promuovere la preghiera per le vocazioni nelle famiglie e l’impegno concreto a favore dei seminaristi camerunensi accolti nel nostro Seminario.

A causa della pandemia Alessio, Daniele e Gianluca si trovano in famiglia, anche se restano connessi agli altri tre Gabriel, Wilfried e Benjamin per alcune attività formative. Anche questa esperienza, seppur a distanza, permette di maturare nella sequela Christi.          

Vi invito pertanto ad accompagnare con la preghiera questi giovani, individuandone anche altri che avessero il desiderio di iniziare un percorso di discernimento vocazionale.

Quest’anno non potremo vivere insieme l’incontro diocesano dei ministranti, dei ragazzi di Prima Comunione e dei Cresimandi, previsto per il 25 aprile. Abbiamo pensato di coinvolgere alcune comunità parrocchiali che potrebbero realizzare alcuni laboratori già previamente pensati dalla Consulta di Pastorale Giovanile Vocazionale, presentandoli in video.

Infine desidero ringraziare tutti coloro che in questi mesi si sono presi cura del Seminario: l’equipe formativa e in modo particolare il padre spirituale e l’economo, i docenti, le famiglie dei diaconi, i parroci, i presbiteri e tutti coloro che anche nel silenzio si sono resi presenti con la preghiera e con tanta generosità. 

Desidero esprimere la più sentita gratitudine al nostro vescovo Giuseppe che segue costantemente come Padre e Pastore i giovani in discernimento vocazionale e che domenica 3 maggio risponderà alle domande che i ragazzi e i giovani della Diocesi gli porranno sul tema della Vocazione.

Dal 20 aprile al 2 maggio, attraverso Messenger della pagina Facebook Servizio Pastorale Giovanile Vocazionale, infatti, i ragazzi e i giovani potranno rivolgersi al nostro vescovo, ponendo domande sul tema vocazionale, a partire dal messaggio che Papa Francesco ha scritto in occasione della LVII Giornata mondiale di Preghiera per le Vocazioni.

Ringraziando tutti e ciascuno, Vi saluto affettuosamente.

  

Don Calogero Cerami

Rettore del Seminario Vescovile

 

 

 

[1] Cf. Giovanni Crisostomo, Hom. Eph. 20, 6: «Se amministreremo così la nostra casa diventeremo adatti al governo della Chiesa, perché la casa è una piccola chiesa»; LG 11; CEI, Evangelizzazione e sacramento del matrimonio, Roma 1975, n. 47; E. Lodi, Famiglia-chiesa domestica nella tradizione patristica, in Rivista di Pastorale liturgica 18 (1980) 19-24.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder